Galleria 99: Farmacia aperta, ma senza dentrifici e creme


L’Aquila, 5 set 2011 –  «Non sono in vendita dentifrici, spazzolini e creme». É scritto così in un cartello della farmacia comunale ospitata nella “Galleria99”. Si tratta di un’altra conseguenza della vicenda grottesca che ha colpito i punti vendita ospitati nella galleria  ubicata vicino al centro commerciale Carrefour. «La farmacia può restare aperta – ha spiegato l’addetto – ma non possiamo vendere le categorie merceologiche che sono contemplate dalla legge regionale sul commercio». La vicenda sembra comunque volgere al lieto fine.

Il 12 settembre la conferenza dei servizi dovrebbe sanare le irregolarità amministrativa della  galleria 99. I 14 esercenti, come si ricorderà, sono  stati raggiunti da un provvedimento  di chiusura firmato dal comune dell’Aquila il 18 agosto scorso.  Il problema è che i 14 negozi sono stati considerati esercizi di vicinato, ma all’interno di un centro commerciale. E questo non è consentito dalla normativa vigente. Un errore  che sembra sia stato commesso dal proprietario del locale che aveva provveduto tempo fa anche  a pagare le multe. I negozi sono rimasti aperti anche perché nel frattempo i commercianti si sono rivolti al  Tar che ha concesso la sospensiva dell’ordinanza di chiusura. L’udienza di merito si terrà il 7 settembre. (A.Cal.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *