Opinioni di una farmacista non titolare – Terza lettera di Sabina Scaccianoce


A Federfarma Nazionale,

 

sono ancora io, la “collega” dipendente di farmacia privata!

 

Scrivo, questa mia terza e spero ultima lettera, per esprimere tutto il mio

“ringraziamento”

per aver, con il “Vostro Silenzio”, confermato la disattenzione che c’è verso

le problematiche

che vivono i colleghi “Vostri dipendenti” evidenziate, proprio recentemente,

anche da uno studio

francese pubblicato su Farmacista 33 !

 

Scrivo per ringraziare il Sen. D’Ambrosio Lettieri che su FB ha apprezzato

quanto da me scritto

nella lettera n°1, nella speranza che il suo impegno preso nei confronti delle

aspettative della

nostra categoria sfoci al più presto in iniziative concrete.

 

Scrivo però soprattutto per ringraziare i tanti colleghi e i tanti amici di FB

che attraverso la “condivisione”

hanno permesso la diffusione della mia iniziativa a livello nazionale.

Complimenti ai colleghi che dalla discussione sono poi passati alla decisione

di divulgare a livello

territoriale il mio implicito desiderio : la necessità di unirci per far

sentire tutto il nostro DISSENSO !

 

Egregi colleghi di Federfarma, l’atteggiamento che assumete ogni volta che il

nostro contratto deve

essere rinnovato è quanto mai “discutibile” e per noi è alquanto MORTIFICANTE

ma nello stesso tempo

rappresenta l’opportunità che la nostra categoria ha per uscire dal silenzio e

per rivendicare i diritti di chi

contribuisce da sempre all’efficenza del sistema farmacia.

 

Si, questo è il momento in cui è necessario unirsi per dar forza al bisogno di

tutela che la nostra professione

richiede, per difenderla da scelte inopportune quanto inadeguate e sempre più

unilaterali !

 

Nonostante lo Statuto dei Lavoratori e le buone intenzioni dei sindacati che

dovrebbero rappresentarci,

negli ultimi vent’anni le rivendicazioni a tutela della nostra professionalità

sono rimaste sempre più inascoltate,

le farmacie private sono per la quasi totalità aziende con meno di 15

dipendenti dove cioè la rappresentanza

sindacale è praticamente inesistente e conseguenzialmente totalmente

inefficace .

Ancor più impossibilitati ad intervenire nelle trattative contrattuali sono

gli Ordini Professionali …..

 

Ecco perchè, a questo punto, penso che spetti ad ognuno di noi battersi per la

difesa del proprio lavoro e dei

propri diritti, impegnandoci in prima persona nel tutelare la nostra dignità

rivendicando la necessità di un

contratto consono alla nostra professionalità !

 

Scrivo perchè, dalle tante sollecitazioni arrivate dai numerosi colleghi che

stanno partecipando attivamente per

chiedere a Voi di Federfarma di chiudere le trattative al più presto e

soprattutto nel modo più adeguato, nasce

l’idea di una CIVILE PROTESTA !

Il “vecchio e caro” sciopero andrebbe solo a danneggiare i cittadini che a noi

giornalmente si rivolgono

e che al nostro lavoro si affidano…..da qui l’alternativa :

PUBBLICO DISSENSO !

Si, coinvolgere l’opinione pubblica senza bloccare il servizio ne tantomeno la

tutela alla salute, per accelerare quelle risposte

che da tanto tempo attende la nostra “CATEGORIA DIMENTICATA” !

 

A tale scopo nasce questo VOLANTINO che invio in allegato e che sarà diffuso

grazie alla collaborazione di tanti amici

e di tanti colleghi su tutto il territorio nazionale.

DIFFUSO AD OLTRANZA

fino alla firma del rinnovo contrattuale a tutti i

cittadini , Vostri clienti-pazienti, che ogni giorno ci danno l’unica vera

soddisfazione di questo lavoro affidandoci

la loro salute e dimostrandoci con il loro affetto la gratitudine per la

professionalità e la disponibilità nei loro confronti.

 

Per il bene e nell’interesse di TUTTI i farmacisti ed in attesa di Vostre

celeri e dignitose decisioni,porgo distinti sauti.

 

Catania 06 Ottobre 2011

Dott.ssa Sabina Scaccianoce

farmacista dipendente

sabfarss@libero.it


0 risposte a “Opinioni di una farmacista non titolare – Terza lettera di Sabina Scaccianoce”

  1. IMMEDIATO SCIOGLIMENTO FEDERFARMA .. E’ PALESE CHE RACCA’ & SOCI SI SONO VENDUTI A CATENE & GDO .. IMMEDIATA COSTITUZIONE DI UN CONSORZIO DI FARMACIE ETICHE con STATUTO e DISCIPLINA CERTIFICANTE l’ASSOLUTA ESTRANEITA’ ALLE PORCATE PERPETRATE X 60 ANNI DA certi SIGG COLLEGHI TANTO TANTO “IMPRENDITORIALMENTE FURBI” .. LOTTA SERRATA PER IL RICONOSCIMENTO e LA DIFESA DEL NS LAVORO !!!! .. a la guerre a la guerre a la guerre PAVIDI VIGLIACCHI RAGNI DA BUCO

  2. IMMEDIATO SCIOGLIMENTO FEDERFARMA .. E’ PALESE CHE RACCA’ & SOCI SI SONO VENDUTI A CATENE & GDO .. IMMEDIATA COSTITUZIONE DI UN CONSORZIO DI FARMACIE ETICHE con STATUTO e DISCIPLINA CERTIFICANTE l’ASSOLUTA ESTRANEITA’ ALLE PORCATE PERPETRATE X 60 ANNI DA certi SIGG COLLEGHI TANTO TANTO “IMPRENDITORIALMENTE FURBI” .. LOTTA SERRATA PER IL RICONOSCIMENTO e LA DIFESA DEL NS LAVORO !!!! .. a la guerre a la guerre a la guerre PAVIDI VIGLIACCHI RAGNI DA BUCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *