[INFOGRAFICA] In Sicilia ci saranno 277 farmacie in più


Liberalizzazioni: in Sicilia 277 farmacie in più, 15 nuove farmacie solo nella provincia di Trapani.

Non è una vera e propria liberalizzazione, ma il provvedimento del governo Monti che riforma la distribuzione dei farmaci in Italia avrà effetti anche in Sicilia, dove aumenterà decisamente il numero delle farmacie.

In tutta Italia verranno aperte 4.000 nuove farmacie, seguendo nuovi parametri per la dislocazione sul territorio. Federfarma, associazione sindacale dei farmacisti, ha analizzato il contenuto della legge, che verrà applicata a breve. Il portavoce siciliano, Rocco Vizzini, spiega che in Sicilia potremmo avere 277 farmacie con probabilmente 500 adetti in più tra farmacisti e non.

In Sicilia, quindi, si dovrebbe passare dalle attuali 1406 farmacie a 1683, le persone impiegate come collaboratori da 5625 a 6125, se non ci sarà un calo delle vendite e, quindi, una crisi nel sistema già esistente.

«Questo primo calcolo – dice il portavoce Federfarma – è stato fatto solo sui numeri provinciali, ma la realtà delle cose potrà essere vista e confermata solo analizzando la situazione comune per comune. Va comunque tenuto presente che a tale dato vanno aggiunte le eventuali farmacie aperte in deroga negli aeroporti, aree di servizio, stazioni e centri commerciali oltre i 10.000 metri quadri, che ovviamente potrebbero ulteriormente abbassare il quorum». Ecco in questo grafico come verranno distribuite le nuove farmacie provincia per provincia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *