Reggio Calabria, la giunta comunale ha deliberato l’apertura di 13 nuove farmacie


Adesso toccherà alla Regione bandire un concorso per titoli

Da Palazzo San Giorgio giunge un’importante novità nel delicato (e ben remunerato) settore della distribuzione dei medicinali al cittadino grazie all’istituzione di tredici nuove farmacie sul territorio reggiino. La decisione è stata deliberata dalla Giunta Municipale nel corso della sua ultima seduta.
Dunque, l’esecutivo guidato dal sindaco Demetrio Arena, ha preso atto della proposta predisposta dall’Ufficio Urbanistica, che ha tenuto presente «i nuovi parametri dettati dalla recente legge anche alla luce dell’espansione di alcune zone residenziali della città nonché degli andamenti di crescita della popolazione verificatesi negli ultimi anni contemplando, altresì, l’esigenza di garantire una equa distribuzione del servizio farmaceutico su tutto il territorio comunale, l’accessibilità anche a quei cittadini residenti in aree scarsamente abitate e, infine, una distanza tra le varie sedi non inferiore a 200 metri».
L’ufficio urbanistica ha individuato le zone che necessitano delle nuove farmacie e la Giunta ha ratificato. Quindi le nuove farmacie sorgeranno: 1) via Villaggio Arghillà Sud o vie limitrofe; 2) via S.S.18 contrada Scaccioti o vie limitrofe; 3) via Santa Caterina zona Pentimele o vie limitrofe; 4) via Eremo o vie limitrofe; 5) via Don Luigi Orione o vie limitrofe; 6) via S. Anna I tronco o vie limitrofe; 7) via Furnari-via Sbarre Inferiori o vie limitrofe, 8) Via Laboccetta o vie limitrofe; 9) Via San Sperato o vie limitrofe; 10 Via Reggio Campi II tronco-Condera o vie limitrofe; 11 Via Arangea o vie limitrofe; 12 Via Trapezi o vie limitrofe; 13 Via Lume o vie limitrofe.
Una divisione capillare del territorio, da nord a sud. Con un’attenzione particolare alle periferie e alle zone più densamente popolate. L’individuazione dei siti in cui sarà possibile aprire le nuove farmacie è stata condivisa, in via preliminare, sia dall’Ordine dei Farmacisti che dall’Asp di Reggio Calabria.
Con questa delibera approvata dalla Giunta municipale, Palazzo San Giorgio ha anche ottemperato a una nota inviata dal Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria che invitava l’Amministrazione comunale a formalizzare la proposta di istituzione delle nuove farmacie entro i termini stabiliti dalla legge. La giunta-Arena si è messa subito al lavoro e ha prontamente adeguato alle attuali esigenze cittadine un servizio sanitario fondamentale.
È facile ipotizzare, infatti, che queste nuove tredici farmacie serviranno per migliorare in modo considerevole il servizio di distribuzione dei farmaci soprattutto avvicinandosi alle zone più abitate che ad oggi, spesso, sono sprovviste, con i cittadini costretti a percorrere centinaia di metri alla ricerca del primo punto vendita più vicino.
Entro trenta giorni questa delibera dovrà essere trasmessa al Dipartimento Salute della Regione, la quale entro ulteriore 60 giorni dovrà bandire un concorso per titoli per stilare una graduatoria regionale che varrà due anni, man mano verrano chiamati i vincitori per scegliere le nuovi sedi. I farmacisti già titolari di una farmacia urbana non potranno partecipare al concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *