Farbanca e Banca di Credito Farmacisti si fondono


Da Farbanca e Banca di Credito dei Farmacisti si fondono, nasce un nuovo punto di riferimento bancario per tutti i farmacisti italiani.

La capogruppo cui facevano capo i due istituti bancari rende noto che Banca di Credito dei Farmacisti ha incorporato Farbanca, come autorizzato dalla Banca d’Italia in data 24 febbraio 2012.Novità in casa Banca Popolare di Vicenza. Le Assemblee degli azionisti di Farbanca Spa (Farbanca) e Banca di Credito dei Farmacisti Spa (BCF) hanno approvato la fusione per incorporazione della seconda nella prima dando vita a la “Fusione” che era stata preventivamente autorizzata dalla Banca d’Italia.

Lo ha reso noto la capogruppo che controllava Farbanca e BCF. Le relative deliberazioni assembleari di fusione saranno depositate per l’iscrizione nei competenti Registri delle Imprese, ai sensi dell’articolo 2502 bis del codice civile e di tale iscrizione verrà data tempestiva comunicazione da Farbanca e BCF ai rispettivi soci, mediante pubblicazione di avviso sui rispettivi siti internet istituzionali. La “Fusione” si perfezionerà – una volta decorsi gli applicabili termini di legge – mediante la stipula del relativo atto di fusione.

Ecco il Comunicato Stampa

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *