Senato della Repubblica: la farmacia ancora al centro dell’attenzione


La prossima settimana sarà una settimana molto importante, ma non solo per la questione “nuova remunerazione”, seppure questo sarà il centro di tutto, ma anche in Parlamento non saranno certo giornate banali. Al Senato della Repubblica si comincia Martedì. La dodicesima Commissione permanente Igiene e Sanità si riunisce in varie forme, sia in ufficio di presidenza, sia in sede consultiva, deliberante e anche referente. Martedì, Mercoledì e Giovedì. Tanto materiale sul fuoco: dal tabacco, alla conversione in legge del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese, dalla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 273/2004 relativo ai precursori di droghe, all’istituzione del Registro nazionale dell’endometriosi, dalla lotta all’obesità alla sperimentazione su animali. In sede referente sono tanti gli interventi che riguardano la sanità da seguire con interesse:
1. Ignazio MARINO ed altri. – Disposizioni in materia di responsabilità professionale del personale sanitario e di qualità dell’assistenza sanitaria.
(Pareri della 1ª, della 2ª, della 5ª, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(6)

2. TOMASSINI e MALAN. – Nuove norme in materia di responsabilità professionale del personale sanitario.
(Pareri della 1a, della 2a, della 5a, della 10a Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(50)

3. CARRARA ed altri. – Disposizioni in materia di assicurazione per la responsabilità civile delle aziende sanitarie.
(Pareri della 1a, della 2a, della 5a, della 10a, della 11a Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(352)

4. GASPARRI ed altri. – Disposizioni per la tutela del paziente e per la riparazione, la prevenzione e la riduzione dei danni derivanti da attività sanitaria.
(Pareri della 1a, della 2a, della 5a, della 10a Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1067)

5. BIANCHI ed altri. – Misure per la tutela della salute e per la sicurezza nell’erogazione delle cure e dei trattamenti sanitari e gestione del rischio clinico.
(Pareri della 1ª, della 2ª, della 5ª, della 10ª, della 11ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1183)

Relatore alla Commissione: SACCOMANNO.

Ma molti interventi riguarderanno anche i farmaci e la farmacia, con ad esempio la questione dei farmaci orfani e della cura delle malattie rare. E si parlerà anche delle medicine non tradizionali, degli operatori sanitari naturopati e dello Shiatsu. Un bel melting pot insomma ma poi quando il relatore alla commissione sarà D’Ambrosio Lettieri si parlerà più nello specifico di farmacia, questo il programma:

1. GASPARRI ed altri. – Disposizioni normative in materia di medicinali ad uso umano e di riordino dell’esercizio farmaceutico.
(Pareri della 1ª, della 5ª, della 7ª, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(863)

2. RIZZI ed altri. – Disposizioni in materia di disciplina della distribuzione delle specialità medicinali sul territorio.
(Pareri della 1ª, della 2ª, della 5ª, della 10ª, della 11ª, della 14ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1377)

3. CASTRO ed altri. – Interventi in materia di assistenza farmaceutica territoriale.
(Pareri della 1a, della 5a, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1417)

4. PORETTI. – Liberalizzazione della vendita dei farmaci senza ricetta medica.
(Pareri della 1ª, della 5ª e della 10ª Commissione)

(1465)

5. ASTORE ed altri. – Disposizioni in materia di dispensazione dei medicinali.
(Pareri della 1a, della 2a, della 5a, della 6a, della 8a, della 10ª , della 14a Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1627)

6. PERDUCA e PORETTI. – Disposizioni in materia di dispensazione di farmaci.
(Pareri della 1ª, della 2ª, della 5ª, della 7ª, della 10ª, della 14ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(1814)

7. GHEDINI ed altri. Norme in materia di dispensazione dei medicinali esclusi dall’assistenza farmaceutica.
(Pareri della 1ª, della 5ª e della 10ª Commissione)

(2030)

8. Mauro Maria MARINO ed altri. – Norme in materia di riordino della professione di farmacista e del servizio farmaceutico.
(Pareri della 1ª, della 5ª, della 8, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(2042)

9. FLERES. – Norme in materia di apertura di nuove parafarmacie.
(Pareri della 1ª, della 5ª, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(2079)

10. THALER AUSSERHOFER. – Norme in materia di riordino della professione di farmacista e del servizio farmaceutico.
(Pareri della 1ª, della 5ª, della 8ª, della 10ª Commissione e della Commissione parlamentare per le questioni regionali)

(2202)

– e delle petizioni nn. 628, 1081 e 1212 ad essi attinenti.

Una settimana importante al Senato della Repubblica, che, come da un po’ di tempo accade, vedrà la farmacia, e tutto il sistema sanitario, al centro dell’attenzione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *