La salute torna al servizio del Cittadino con Farexpress e Poste Italiane


FarExpress – Consegna Farmaci a Domicilio – e Poste Italiane. Accordo per la diffusione del servizio Farexpress presso le famiglie fiorentine.

Partirà nei prossimi giorni, il nuovo servizio Farexpress, in collaborazione con Poste Italiane.

Poste Italiane, leader nel settore del recapito domiciliare di corrispondenza, metterà a disposizione alcuni portalettere, che saranno incaricati di recarsi personalmente nelle case dei cittadini per informarli sul servizio di Consegna Farmaci a Domicilio che Farexpress è in grado di offrire. Il portalettere fornirà tutte le informazione necessarie riguardo tale servizio, relativi costi e quant’altro. Il servizio partirà dalla zona di Scandicci.“Offrendo un servizio di consegna domiciliare di farmaci – dice il Responsabile del Progetto Carlo Russo, – dobbiamo essere in grado di andare incontro alle esigenze dei cittadini, portandoli a conoscenza del servizio, direttamente presso la propria abitazione”.

“Siamo veramente contenti di aver stretto questa partnership con un partner di così alto livello come Poste Italiane” – Conclude Russo.

Poste Italiane svolgerà un servizio socialmente rilevante, in quanto permetterà a chi non può materialmente muoversi di casa per vari problemi (avanzata età, invalidità o altro) di conoscere un servizio nuovo attraverso il quale i problemi per il reperimento del farmaco saranno ridotti ad una semplice telefonata. Al resto penserà Farexpress.

Farexpress infatti, ritira in nome e per conto del cliente, la documentazione sanitaria direttamente dal medico mediante delega scritta del cittadino, si occupa del passaggio in farmacia per l’acquisto dei medicinali (la farmacia verrà indicata dal cliente al momento della sottoscrizione dell’abbonamento), infine l’ultimo passaggio è proprio quello della consegna dei farmaci presso l’abitazione del cliente.

Il servizio Farexpress – Consegna farmaci a domicilio – prevede un’abbonamento annuale che ha un prezzo di 35,00 € l’anno ed è valevole per l’intero nucleo familiare. Oltre la tessera, ci sono i costi di consegna che vanno da un minimo di 0,50 € ad un massimo di 5,00 € a seconda dell’urgenza con la quale vengono richiesti i farmaci. Farexpress si occupa anche di ritiro referti presso Ospedali e Cliniche. Viene offerto come servizio aggiuntivo gratuito ai tesserati la prenotazione telefonica di esami e visite. Inoltre ci sono varie convenzioni con strutture sanitarie che permettono agli abbonati un considerevole risparmio sulle prestazioni sanitarie private.


2 risposte a “La salute torna al servizio del Cittadino con Farexpress e Poste Italiane”

  1. Consiglio di non far ritirare dai corrieri di Poste Italiane sciroppi e fiale varie, difficilmente arriverebbero integri al paziente.

  2. Per non parlare di quelli che si conservano al di sotto dei 25° e di quelli al di sotto degli 8° e di quelli che devono rimanere al riparo dalla luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *