Farmacie e nuovi traguardi: le regole per reinventarsi


L’uso consapevole della Rete per un servizio ai clienti sempre più agile. L’ideazione di nuove app create su misura per specifiche categorie di utenti. L’introduzione di nuove figure professionali e la comunicazione attraverso i social network per curare il rapporto coi pazienti e confrontarsi meglio col pubblico. Puntare al futuro per le farmacie, per i medici e, più in generale, per tutto il sistema sanitario di oggi significa provare a rinnovarsi profondamente, spesso con gli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia, e cercare soluzioni compatibili agli stili di vita e alle nuove esigenze dei cittadini.

È una rivoluzione che, rispetto a molti altri settori, in Italia cammina ancora in punta di piedi, ma dove i progetti per reinventare il ruolo di queste figure e il modo in cui i pazienti si approcciano e si curano iniziano a prendere forma e a stimolare gli addetti sul fronte salute a essere parte attiva del cambiamento.

Ecco una lista, sicuramente non esaustiva, ma che può essere utile a capire a che punto siamo e cosa bolle in pentola.

  1. 1. Tutti i farmaci a portata di smartphone
    I corner dedicati3. Porte aperte agli stranieri
    4. Una farmacia-Rete
    5. Consulenze informatiche su misura
    6. Farmacia + psicologia
    7. Un ventaglio di esperti in farmacia e parafarmacia
    L’idea è di rivolgere l’attenzioneverso il singolo cliente mediante l’ascolto a 360°delle sue esigenze, con l’istituzione di spazi appositi e personale qualificato a coprire svariati settori come quello della nutrizione, della fitoterapia o della pedagogia. Farmacie e parafarmacie si impegnano sempre più spesso in servizi di questo tipo, incentrati sulla tutela del benesserepsicofisico, ma anche sulla bellezza in ambienti riservati costruiti appositamente in aggiunta agli spazi dedicati alla vendita.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *