Farmaci dopanti: sequestri a Perugia. Operazione Big Bull


Operazione Big Bull dei carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità: sequestrato mille compresse e 300 fiale di farmaci dopanti a Perugia.

Disposti gli arresti domiciliari per un body builder perugino di 35 anni ritenuto uno dei canali di approvvigionamento. Obbligo di dimora invece per la sua compagna. I carabinieri hanno eseguito 26 perquisizioni a frequentatori di palestre, modelli e personal trainer.
Scoperto un deposito abusivo di prodotti a casa di un farmacista di Falconara.

Continua, dunque, la lotta dei militari dell’Arma al fine di contrastare il fenomeno dell’uso e dello spaccio delle sostanze dopanti. Terza operazione, in Italia, nella settimana, dopo Brescia e Livorno.


Una risposta a “Farmaci dopanti: sequestri a Perugia. Operazione Big Bull”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *