Farmaci a base di cannabis: il consiglio regionale della Lombardia dice sì alla sperimentazione


In Lombardia i farmaci a base di cannabis potranno essere usati a fini terapeutici per malattie come la sclerosi laterale amiotrofica e la sclerosi multipla.

La larga maggioranza del Consiglio Regionale della Lombardia ha, infatti, detto sì a un ordine del giorno presentato dal Movimento cinque stelle per l’avvio di sperimentazione e trattamento di malattie in alcuni centri specializzati. A favore del testo anche il governatore Roberto Maroni.

Si tratta di un ordine del giorno discusso all’interno del progetto di riforma della sanità. Propone alla giunta che la spesa per i farmaci cannabinoidi sia a carico del servizio sanitario. 53 i voti favorevoli, 13 i contrari.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *