FARMACI oppiacei venduti in parafarmacia: sequestrato il locale, denunciato il titolare. Operazione dei NAS


Vendevano farmaci oppiacei in parafarmacia: denunciati un 32enne campano e un 33enne romano, per loro l’accusa è di truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario nazionale, ricettazione e spaccio di sostanze psicotrope. L’operazione è stata portata a compimento dai carabinieri della stazione Roma Madonna del Riposo e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità. E hanno sequestrato anche la parafarmacia dove i due operavano.

Era il 33enne romano il titolare della parafarmacia a via Baldo degli Ubaldi. I guai, per lui, sono iniziati dopo la denuncia di un farmacista per la mancata consegna di alcuni farmaci. Sono scattati gli accertamenti dei militari che hanno scoperto la vendita di farmaci a base di oppiacei: vendibili solo su prescrizione medica, quindi non in una parafarmacia.

Inoltre i carabinieri hanno trovato altri prodotti farmaceutici senza autorizzazione di vendita e senza dati sulla provenienza. I farmaci denunciati dal farmacisti sono stati ritrovati tutti: il locale, come anticipato, è stato sottoposto a sequestro


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *