Concorrenza: Parafarmacie, Ncd in campo a difesa lobby – Gullotta: «Si barattano interessi Paese per una manciata di voti»


Ddl concorrenza: Parafarmacie, Ncd in campo a difesa lobby
Gullotta: si barattano interessi Paese per una manciata di voti
Se il Nuovo centro destra, il partito del ministro Alfano, scende in campo a difesa della lobby dei farmacisti titolari vuol dire che questo governo ha deciso di barattare gli interessi del Paese per una manciata di voti.  È quanto dichiara il presidente della Federazione nazionale Parafarmacie italiane, Davide Gullotta.
“I parlamentari impegnati a votare il ddl concorrenza ricordino che dei 90 Mila farmacisti iscritti all’ordine soltanto 16 Mila sono titolari di farmacia, ovvero neanche la sesta parte del totale”, precisa Gullotta. “La difesa che NCD sta mettendo in campo in questi giorni a favore della lobby dei titolari e’ prevedibile quanto miserevole perché, nel tentativo di tutelare rendite di posizione di una lobby tra le più potenti di sempre, getta fango su migliaia di giovani farmacisti non ‘figli di’ che hanno investito e rischiato in proprio. Per un Paese che ancora non si è messo alle spalle la crisi economica rinunciare ad oltre 5 mila posti di lavoro e700 milioni d’investimento privato, significherebbe affossarne la sua parte più sana, coraggiosa e competitiva”.
Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *