Liberalizzazione fascia C, Siniscalchi: «Lavoro tutto italiano di creare un problema per proprinare sanatorie»


Come sempre accade ed è accaduto in Italia, e solo in Italia, visto che si fa riferimento all’Europa solo quando ai nostri governanti fa comodo, si crea un problema per propinare una sanatoria poi!

E sì, perché di questo si tratta, di una sanatoria.
Come è accaduto nella scuola con i precari, nelle politiche ambientali (ora l’Ilva docet, prima ancora Porto Marghera!), ecc., e sempre con la scusante della creazione di posti di lavoro.
Ma per chi?

Per coloro che l’hanno perso, in questo caso, proprio grazie alle stesse liberalizzazioni che dovevano crearlo?

L’unica creazione è solo un traballante bacino elettorale pronto a cambiare insegna e bandiera per vendersi al politico che offre di più.

Altro che contributi elettorali Bipartisan di Federfarma.
E se questo non è voto di scambio, come lo vogliamo chiamare?

Raffele Siniscalchi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *