«I farmaci non si prescrivono con la matita» – Chi non è farmacista non può dispensarli. Il servizio DI STRISCIA LA NOTIZIA


Con la matita non si prescrivono i farmaci. E’ con questo incipit che il servizio dell’inviato di Striscia la notizia, Antonio Casanova, inizia il suo servizio per far luce sulla dispensazione dei farmaci, in farmacia, effettuati da chi non è farmacista ma dipendente della farmacia.

A Garbagnate Milanese, l’illusionista (ora giornalista di SLN), ha scovato due casi in cui operatori alla cassa, senza camicie e senza spilla dell’ordine del farmacisti, non solo hanno dispensato farmaci ai clienti ma hanno anche dato consigli su come assumerli, li ha documentati con un video, come è solita fare la trasmissione satirica nata dall’inventiva di Antonio Ricci.

Una volta documentati i due casi, Casanova, è andato da Gianni Carlo Beghetto, amministratore unico di ASM Garbagnate, la società che gestisce le farmacie comunali, per avere dei chiarimenti. Beghetto è stato lapidario: «Chi non è farmacista non può dispensare farmaci».

GUARDA IL VIDEO


2 risposte a “«I farmaci non si prescrivono con la matita» – Chi non è farmacista non può dispensarli. Il servizio DI STRISCIA LA NOTIZIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *