FARMACISTI/GROSSISTI – IL TAR SOSPENDE IL PARERE DEL MINISTERO DELLA SALUTE. NON CI SONO NORME CHE IMPEDISCONO I PASSAGGI INTERNI


La sentenza a favore

La sentenza contraria

Farmacista/grossista, ancora in alto mare le pendenze di chi ha presentato ricorsi al Tar. Ecco la storia dell’Ingrosso Medicinali Cioffi di Roccapiemonte.

«I ricorsi hanno delle formule e contestazioni differenti, ma in linea sostanziale sono identici. Fatto sta che il Tar ha sospeso l’efficacia esecutiva del parere del ministero della salute».

Sono queste le prime dichiarazioni del dottor Fabio Zanini, responsabile dei rapporti con i fornitori dell’Ingrosso Medicinali Cioffi di Roccapiemonte in provincia di Salerno.

Anche la sua azienda ha presentato ricorso di sospensiva al tar del Lazio: «L’avvocato ha chiesto che vengano riuniti i procedimenti il ventisei ottobre. Ma non è stato possibile. Dunque sappiamo già che, quasi certamente, il ricorso non verrà accolto».

E ancora: «Deve essere fissata la data dell’udienza di merito.

Nel provvedimento, quasi sicuramente, sarà rigettata la richiesta di sospensiva».

L’Ingrosso Cioffi Medicinali ha dato mandato all’avvocato Claudio Duchi dello studio legale Cavallaro Duchi Lombardo di Milano, uno dei massimi esperti in materia, di presentare l’incartamento al tribunale amministrativo regionale del Lazio.

Ecco il passaggio fondamentale:

image


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *