Terremoto tennis, Maria Sharapova positiva all’antidoping (Rischia 2 anni di squalifica – Assumeva il Meldonium)


01_2_21

Farmaco dopante assunto da Maria Sharapova: la tennista rischia due anni di squalifica.

Lo ha confermato direttamente la campionessa russa, durante una conferenza stampa a Los Angeles. La maggior parte dei presenti aveva pensato che la campionessa siberiana fosse intenzionata a lasciare il tennis a causa dei tantissimi infortuni.

E invece la rivelazione choc: «L’Itf mi ha comunicato che sono risultata positiva a un controllo antidoping al Meldonium durante gli Australian Open di Melbourne. Il medicinale l’ho assunto, peraltro come faccio da anni, ma mai ero risultata positiva all’antidoping. Lo prendevo come medicinale e francamente non ero consapevole delle conseguenze» (fonte gazzetta.it).

E nello stesso giorno anche Ekaterina Bobrova, anche lei russa, è stata sospesa per l’assunzione dello stesso farmaco che la Wada ha inserito nella lista proibita dal primo gennaio 2016.

Ad un’ora dalla fine della conferenza stampa sono arrivate le note Itf e Wta, la sospensione partirà il 12 marzo in attesa del giudizio finale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *