Terapia anticoagulante: air bag in arrivo – Disponibile anche in Italia idarucizumab


Il primo farmaco che inattiva in maniera specifica l’effetto di, conferenza stampa mercoledì, 9 marzo 2016 alle ore 12.00 presso il Circolo della Stampa di Corso Venezia, 48 Milano

Il ruolo dei Nuovi Anticoagulanti Orali (NAO) sta diventando sempre più strategico per ridurre gli eventi tromboembolici nei pazienti a rischio. Per questo motivo diventa importante poter disporre, in caso di interventi chirurgici di emergenza o di sanguinamento non controllato che possa mettere a rischio la vita del paziente, di strumenti che ne inattivino rapidamente gli effetti.

Idarucizumab inibisce immediatamente l’effetto anticoagulante di dabigatran, nei rari casi in cui questo effetto debba essere rapidamente contrastato.

Interverranno:

• Dottor Giuseppe Di Pasquale

Direttore Unità Operativa di Cardiologia – Ospedale Maggiore di Bologna;

• Dottoressa Anna Maria Ferrari

Direttore Dipartimento Emergenza Urgenza – Azienda Ospedaliera Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia;

• Professor Marco Moia

Responsabile Unità Operativa Semplice di Fisiopatologia della Coagulazione – Fondazione IRCCS Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena di Milano


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *