Il mito del “Maschio italico” non esiste più. Italia secondo mercato al mondo per VIAGRA


Maschio latino?

Italians do it better?

Ma de che?

Verrebbe da dire. Tramonta il mito del maschio italiano, accidenti alle stime, accidenti alle statistiche: l’Italia è il secondo paese al mondo in cui si consuma il Viagra.

86milioni di compresse vendute in 18 anni di “onorato servizio” per il farmaco che combatte la disfunzione erettile.

Siamo secondi solo alla Gran Bretagna, intera però, con Scozia, Inghilterra, Galles e Irlanda.

Insomma, troppo poco per accampare scuse di sorta: il mito del maschio latino (almeno quello italiano lanciato da Marcello Mastroianni negli anni sessanta) è tramontato da un pezzo.

Ma veniamo ai fatti di casa nostra: in Lombardia se ne consuma di più, la Basilicata è l’ultima regione per consumo (segno evidente che è ancora il Sud a mantenere in piedi le sorti del maschio italico).

Ultima stangata: il 25 per cento dei consumatori ha meno di 40 anni.

Con buona pace, ancora una volta, di sondaggi e statistiche.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *