Tag: Francia

  • Pharmaceutical Care, Francia: gradimento dei cittadini, titolari soddisfatti

    L’analisi al confronto delle metodologie interventistiche, in ambito sanitario, da parte dei principali paesi esteri rappresenta come sempre un buono strumento di visione e raccolta per nuove idee oppure per il perfezionamento di modelli anche propri limando dettagli e specifiche assimilate da ambienti che hanno già rodato il tutto. La Francia, in tale contesto, nell’ultimo…

  • Vaccino antinfluenzale, Francia: competenza di somministrazione estesa a farmacisti

    Lo sguardo ai Sistemi Sanitari esteri rappresenta sempre un’interessante punto d’analisi per poter verificare le idee, l’approccio e soprattutto l’impatto che determinate sperimentazioni e tematiche hanno sul sistema, la popolazione ed i costi. Dopo l’attenzione rivolta dalla Francia nei confronti dell’Italia, e del proprio modello per la ricetta elettronica, l’interesse è divenuto reciproco nei confronti dell’estensione…

  • Ricetta elettronica: il modello italiano emulato in Francia

    Tra i recenti progetti di snellimento burocratico, attui anche a fornire risparmi e la riduzione degli errori dei professionisti, a spiccare positivamente in quadro tutt’oggi ancora frammentato è la ricetta elettronica la cui diffusione su scala nazionale è divenuta oggetto d’osservazione estera ed in particolare in Francia dove è stata avviato un modello digitalizzato complementare…

  • Test rapidi HIV. Dal 2014 venduti nelle farmacie francesi

    Gli autotest rapidi per la diagnosi di infezione da HIV sono test eseguibili o su saliva o su gocce di sangue prelevate dal dito e riescono a fornire dei risultati in circa 10 minuti, alcuni addirittura in due. In pratica permettono, partendo da un solo campione di sangue o di saliva, di sapere rapidamente se…

  • Francia, servono tempi più veloci per la riforma della nuova remunerazione delle farmacie

    Come riportato sul sito di Federfarma, in Francia sono ormai 10 mesi che la questione riguardante l’onorario professionale previsto dalla riforma della nuova remunerazione delle farmacie è in stallo. Già dall’inizio di quest’anno, infatti, l’onorario avrebbe dovuto fare il suo ingresso  nel sistema di remunerazione dei farmacisti francesi, anche se con una progressione molto graduale…

  • AIFA – Lotti pericolosi di Teva non sono arrivati in Italia

    Il grave fatto di cronaca che ha sconvolto la Francia, fa tremare i polsi anche in Italia. Un tragico errore di confezionamento di un farmaco ha portato alla morte di un cittadino in Francia ed Aifa ha già diffuso una nota per rassicurare il nostro Paese: In merito alla vicenda relativa allo scambio di farmaci…

  • Grave errore dell’azienda farmaceutica Teva . Un morto in Francia

    Sicurezza dei farmaci: un grave errore nel confezionamento ha portato allo scambio di un sonnifero al posto di un diuretico. Ben 200.000 scatole di un diuretico del laboratorio Teva sono oggetto di una campagna di richiamo dopo un errore nelle fase di confezionamento del prodotto.

  • Francia:oltre un milione di confezioni di aspirina sequestrate a Le Havre

    Ormai è moltissimo tempo che lo “Sportello dei Diritti” nella sua attività quotidiana in difesa dei consumatori anche contro le contraffazioni, ha continuato  per mezzo del suo presidente e fondatore Giovanni D’Agata a segnalare l’aumento vertiginoso della commercializzazione in Europa di un’infinità di tipi di prodotti tra cui sembra occupare un posto sempre più rilevante…

  • Diane 35: la Francia vieta la pillola anticoncezionale usata anche per l’acne

    Sospesa in Francia la pillola Diane 35, farmaco contro l’acne, impropriamente utilizzato anche come contraccettivo. L’Agenzia del farmaco d’oltralpe, l’Ansm, ha infatti annunciato l’avvio della procedura di sospensione del prodotto e dei suoi generici dal mercato. Il medicinale è sotto accusa per 4 morti da trombosi venosa avvenute nei 25 anni di utilizzo. In altre parole…

  • Francia: la pillola che provoca la trombosi

    In Francia è arrivata sulle prime pagine dell’importante Le Figaro una polemica legata ad un farmaco prodotto dalla Bayer. Il farmaco in questione, Diane 35, nasce come trattamento anti-acne ma viene usato spesso come contraccettivo. Il farmaco contiene ormoni sintetici, come estrogeni e un derivato del progesterone, ed è quindi efficace come contraccettivo ma può…