Tag: pillola

  • PILLOLE D’ELEZIONE N*3 – Per un sindacato unito dalla provincia alla Città

    Nell’approssimarsi delle elezioni per il rinnovo delle cariche sociali dell’U.TI.FARMA che si terranno nei giorni di domenica 16 e Lunedì 17 Dicembre p.v. ci pare opportuno, quanto necessario, porre alla Vostra attenzione alcune sintetiche quanto, a nostro avviso, opportune considerazioni sull’attuale situazione della Farmacia e nello stesso tempo presentarci e presentare alla comunità , i nostri progetti, il…

  • PILLOLE D’ELEZIONE N*2 – alla dirigenza palermitana “uscente”

    … in 48 ore si è riusciti ad indire e disdire uno sciopero. Giusto o sbagliato? Tanti colleghi si sono pronunciati a favore della manifestazione, altri, tra cui Franco Caprino, hanno esposto i rischi di una manifestazione che, per quanto sacrosanta, rischierebbe di essere facilmente strumentalizzata, all’interno del sindacato provando ad addossare a questa manifestazione…

  • PILLOLE D’ELEZIONE N*1 – In riferimento alla riunione del club di topolino del 12/11/2012

    Il sindacato nazionale FEDERFARMA appare senza alcun dubbio scollato dalla realtà terrena delle farmacie, esso si rivolge infatti esclusivamente alle Federfarma regionali e provinciali Utifarma, il nostro sindacato provinciale, sulla scia di Federfarma nazionale, non ascolta e non comunica con i propri iscritti. Peraltro le poche informazioni che ci giungono sono fuorvianti, addirittura ci si racconta che è…

  • I farmaci negli Usa, il rapporto con Fda e lo Stato. Interessante analisi di un grande economista statunitense

    Internet è una grande finestra che ci permette di vedere in un attimo come si muove il resto del mondo. Un faro, illuminante o accecante non importa, della nostra cultura è senza dubbio rappresentato da quel cosmo che amiamo chiamare Stati Uniti d’America. Facendo ricerche sul web abbiamo trovato un interessantissimo articolo scritto da Mark…

  • Pillola dei 5 giorni dopo: i ginecologi la prescrivono “poco”

    Lo stato delle cose, per quanto riguarda la pillola dei cinque giorni dopo, non è dei più confortanti se si a favore, e non è dei migliori nemmeno se si è contrari. Sette ginecologi su dieci non prescrivono la famosa pillola a causa dell’obbligo del test di gravidanza. Sono passati sei mesi dall’arrivo in Italia…

  • Aborti clandestini, con il Cytotec senza ricetta

    Un gastroprotettore, usato impropriamente, può essere lo strumento per interrompere una gravidanza: ma esponendo la donna a gravi pericoli. Se l’aborto non riesce, il feto può subire malformazioni. E poi il rischio di emorragie è concreto anche perché, per ottenere l’aborto in caso di gestazione avanzata, è necessario assumere dosi superiori a quelle massime consigliate. E l’espulsione…

  • Truvada diventa realtà

    Ne abbiamo parlato tanto tempo fa, non era ancora la metà di Maggio, siamo stati tra i primi a parlarne, ed adesso che ne parlano tutti, siamo lieti di dare la notizia certa che Truvada, il primo farmaco che previene l’Hiv è stato approvato dalle autorità regolatorie statunitensi. E’ una notizia importante. Truvada* (Emtricitabina e…

  • PILLOLEDINFORMAZIONE – Il resoconto dell’Assemblea Utifarma di Palermo del 29-06-12

    Ci è stato detto in Assemblea che non serviamo a nulla e che siamo degli squilibrati, pertanto vi preghiamo di leggerci sotto l’ombrellone per puro sollazzo! Eravamo davvero in pochi, circa una trentina. La presidente Lo Casto lamentava a tal proposito un generale disinteresse da parte degli iscritti, e si addolciva la pillola dicendo che…

  • La farmacista che non vende i preservativi

    A Trieste c’è una dottoressa anti-profilattici: “Chi non vuole bambini aspetti”, dice. I preservativi non sarebbero del tutto efficaci contro l’Aids e chi non vuol avere un figlio può sempre aspettare per avere un rapporto sessuale. E’ con queste motivazioni che Maria Teresa Cadore, una farmacista di Trieste da dodici anni si rifiuta di vendere…

  • La pillola per lo shopping

    Curiosità dal mondo della ricerca farmaceutica: finalmente una pillola contro lo shopping compulsivo. Ovviamente una novità di questo tipo è made in Usa, non v’era dubbio. La sostanza sperimentata per otto settimane dai ricercatori dell’Università del Minnesota, si chiama Memantina, e normalmente viene prescritta per prevenire il deterioramento dei pazienti con Alzheimer. I test sono…